Progetti

Digital restyling e contenuti intelligenti per ilGolosario.it

È online il nuovo sito de ilGolosario.it: contenuti sempre di grande interesse e che, da oggi, potranno anche essere personalizzati a seconda del target di riferimento

Il 2016 è stato l’anno della svolta per ilGolosario.it, portale del gusto diretto dal giornalista Paolo Massobrio e curato dalla Casa Editrice Comunica Edizioni.
Per la prima volta, l’Italia del gusto e delle tradizioni enogastronomiche capaci di conquistare anche i palati oltreoceano si raccontava all’interno di un sito semplice ma di forte impatto, capace di guidare l’utente alla scoperta dell’argomento a lui più congeniale: produttori, ristoranti, oleifici, cantine, ricette e chi più ne ha più ne metta.

 

Dopo 3 anni di consensi, di articoli likeati e condivisi sui social e contenuti indicizzati in prima pagina Google, Comunica Edizioni ha riconfermato la sua fiducia nella nostra digital agency per un completo restyling del sito.

 

UN LOOK FRESCO E ACCATTIVANTE
La richiesta del cliente è stata di non modificare la logica del contenuto, ma di aggiornare la veste grafica del contenitore che anche nel 2020 continua a poggiare su due grandi sezioni. La prima, dedicata al grande archivio di produttori, ristoranti, hotel, etc… selezionati e raccontati dal team guidato da Massobrio. La seconda, popolata da trend e notizie curiose sull’Italia del Gusto che tutto il mondo ci invidia.

 

UNA COMUNICAZIONE SEMPRE PIÙ PERSONALIZZATA E INTELLIGENTE

"Abbiamo sposato l'innovazione di Bluedog perchè crediamo nell'opportunità di costruire su misura una comunicazione sempre più mirata verso i lettori finali" ha dichiarato Paolo Massabrio. "Così facendo siamo certi di consolidare i nostri lettori, trovarne di nuovi e aumentare il tempo medio delle visite online".

 

Da quest'anno infatti ilGolosario sfrutterà appieno tutte le potenzialità di Evelean, la piattaforma di content intelligence targata Bluedog, che è in grado di analizzare in tempo reale l'audience del sito, classificando i visitatori in 4 segmenti (Brand, Innovation, Economy e Caring) per proporre loro contenuti, touchpoint, template più vicini al loro interesse.